Home  :  Branca L/C  :  Branca E/G  :  Branca R/S  :  ComunitÓ Capi  :  Sondrio 1░
fast*links










Sito aggiornato?

Serve il contributo di tutti per tenere aggiornato il sito... scopri come!

Visita al posto del campo estivo
Gruppo Sondrio 1░In data 4 e 5 Gennaio 2009 un gruppo della comunità capi, Hathi, Fratel Bigio, Carla e Fabio, è andato a vedere il posto del nostro campo estivo di gruppo, per capire meglio le potenzialità che esso ci offre e continuare nell'organizzazione dell'evento di quest'estate.

Vogliamo condividere ciò che abbiamo visto con tutto il gruppo, in modo che ognuno possa prepararsi al meglio per vivere la fantastica settimana che ci vedrà in quel di Pesaro tutti insieme appassionatamente!


Come già anticipato il posto del nostro campo è su una collina a un paio di chilometri da Pesaro (noi abbiamo inpiegato esattamente 22 minuti a scendere e 36 a salire al passo delle vecchie zampe di Fratel Bigio).

I lupetti saranno accolti nella in una casa spaziosa, con più di 40 posti letto, comodi materassi, a terra o su strutture a castello, su cui i più piccoli potranno riposarsi dopo l'ula ula. Viene poi l'ora in cui saltar su dai comodi letti, benchè vorremmo non arrivi mai, e, dopo aver sgranchito le ossa con un po' di ginnastica all'aria aperta, i bagni interni e i lavabi esterni prenderanno l'acqua dal ruscelletto e la porteranno al viso dei nostri lupi. Quando invece giunge l'ora di mangiare, ovvero dopo che i bravissimi cuochi di branco avranno preparato le mille leccornie previste nell'attrezzatissima cucina (dotata di 3 frigoriferi, un congelatore, 6 fuochi, 2 forni e una lavatrice per il buon Baloo), si potranno ritrovare all'esterno o sotto una bellissima e ampia tettoia tutti insieme a condividere il pasto. Il resto della giornata può essere vissuto a giocare tra gli ulivi che circondano la casa, o in tanti altri posti che ci sono nei dintorni della cittadina di Pesaro, raggiungibili con una breve passeggiata, di cui non vi racconterò oltre per non rovinarvi la sorpresa! La sera, riuniti intrno al fuoco sempre all'interno della tettoia utilizzata per mangiare, si concluderanno poi le giornate con cerchi di gioia e altre attività pensate dai VVLL. Insomma, tutti gli ingredienti necessari per una vacanza di branco con i fiocchi!

Salendo ancora sul crinale della collina, a un centinaio di metri dalla casa appena descritta, si svilupperà invece il campo di reparto. Un campo all'insegna della comodità, in quanto avremo dei comodi lavandini in cui lavare tutte le pentole (e gli scolpasta!!!) e le gavette proprio all'inizio del nostro campo, affinancati da 3 confortevoli turche corredate di doccia CALDISSIMA!! Salendo ancora si possono trovare invece le postazioni dove verranno piantate le tende. La collina di San Bartolo è un parco naturale, per cui non si possono accendere fuochi liberi. Al fine di cucinare quindi ogni postazione è corredata di alcuni posti in cui accendere fuochi, e vicino ad ogni fuoco ci sarà un estintore che i nostri pompieri ci insegneranno ad utilizzare in caso (e solo in quel caso) di bisogno. Non ho ancora detto la cosa più bella di tutte: purtroppo non siamo in un bosco come l'anno scorso, e quindi non è possibile trovare legna: per cui la legna ci verrà fornita, comodamente all'inizio del posto del nostro campo. Per il reparto, che notoriamente non farà nulla dal mattino alla sera, invece, è importante sapere che il mare è a 20 minuti a piedi, percorribili anche in infradito poichè la strada è completamente asfaltata. La spiaggia è sabbiosa, e molto estesa, tipica dell'adriatico, e il fondale marino discende molto lentamente. Ci sono inoltre dei frangiflutti che riparano il posto dove faremo il bagno dalle correnti, permettendoci quindi di vivere anche questi momenti in piena sicurezza. Purtroppo non ci sono docce in spiaggia, ma a fianco a noi ci sono alcune spiagge organizzate, e con gli occhi dolci delle nostre guide siamo convinti di riuscire a corrompere i bagnini e guadagnarci un po' d'acqua per lavarci.

Il clan invece alloggerà in due posti: parte della route la vivranno con noi, piantando le loro tende in mezzo agli ulivi (che sono abbastanza estesi per contenere tutti i lupetti e il clan senza che nessuno degli uni veda uno degli altri...) tra la casa e il posto del campo di reparto, mentre un'altra parte la vivranno in una casa a Novilara dove, all'interno dell' "Oasi dell'accoglienza", vivranno un esperienza di comunità e servizio con ragazzi affetti da Talassemia e sperimenteranno la gioia dello spendersi in sacrificio. Questa casa è raggiungibile da Pesaro in una ventina di munuti di Pullman, ma sicuramente anche in questa prima parte della loro route potranno vivere la gioia della strada.

Che dire, mi sembra che il nostro campo abbia tutte le carte in regola.
Allora insieme viviamo quest'anno in preparazione ad esso, per poter vivere anche in questa occasione un'esperienza travolgente e indimenticabile.

Buona caccia e buona strada a tutti.
Puma Laborioso


Nota: PER VEDERE TUTTE LE FOTO DELLA VISITA AL POSTO DEL CAMPO CLICCA QUI.


Messo in linea il giorno Martedý 06 gennaio 2009 da puma_laborioso
 
Accesso

Totem

Parola d'accesso

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Opzioni


 Stampa Stampa


Argomenti Correlati

Branca E/GBranca L/CBranca R/SComunitÓ Capi



Home : Dove siamo : Links : Downloads : Cont@tt@ci : Statistiche : Admin


© 2004-2013 by SondrioScout.it
Powered by PHP-Nuke